La Discoteca del Diavolo 5.14 – Path si racconta in MONO e in STEREO

Uscito alla fine di novembre dell’anno appena trascorso, Mono/Stereo è l’ultimo lavoro di Path.

Concepito in un lasso di tempo discretamente lungo, anche per le difficoltà occorse durante la lavorazione, Mono/Stereo è il passo più avanzato che compie Path nel suo percorso.
Siamo portati a pensare che un percorso sia un procedere uni-direzionale ma l’esperienza ci insegna puntualmente il contrario: ciò che immaginiamo come un cammino in linea retta si può svolgere tortuosamente, circolarmente e ,soprattutto, ciò che segue non sempre è meglio di ciò che precede. Nel caso di Mono/Stereo Path rivela, per chi scrive (il peggior bluesman di Roma est n.d.r.), un’ inaspettata e sobria nudità e si coglie il grande abbraccio con cui cerca di cingere le sue influenze molteplici insieme con il “Senso” interno alla ricerca: raggiungere la sintesi del proprio bagaglio di esperienze attraverso il “Gesto”, che “Gesto” significhi scrivere una canzone o un racconto.

Nell’arte di Path il significato del percorso sta diventando prevalente sul intento di “Giungere”, in senso artistico e di carriera.

L’ultimo disco è il suo “Darkness on the edge of town”, vuoi per le caratteristiche estetiche, vuoi per il ruolo che, sulla distanza, giocherà nella storia artistica del suo autore (fidatevi di me n.d.r.). E’ il disco in cui finalmente emergono in libertà gli anni di ascolti di cantautorato italiano “Alto”: sapori di Dalla e Battisti insieme al gospel, al soul, al folk vecchio amico, e un’intenzione “Pop” con cui l’autore ancora sta regolando i conti. Il destino di Path non è scontato e questo dice già tanto sulla sua validità altrimenti sarebbe stato dato per spacciato da tempo, si sappia però che Mono/Stereo è il suo lavoro migliore, il più ostico, il più inquieto, il più articolato e il più eroico: per essere stato pensato e suonato praticamente tutto da una persona sola. In questa puntata si parla precisamente di questo e lo si fa insieme a lui. Let’s go.

La Discoteca del diavolo del 05/01/2022 – Path si racconta in MONO e in STEREO

  • Elvis Costello – Peace love & understanding
  • Path – Holland & Dozier
  • Path – Alabama
  • Billy Bragg – Levi Stubb’s tears
  • Path – Vita nuova
  • Path – Dirò in giro che ero lontano
  • Lucio Battisti – L’interprete di un film
  • Path – Luci della città

L'articolo La Discoteca del Diavolo 5.14 – Path si racconta in MONO e in STEREO proviene da RadioSonar.Net.

Leave a Comment

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com