Make some noise 1.20 – Mettiti comodo e leggi Scomodo!

 

Questo venerdì Silvia e Paolo fanno rumore con Edoardo Anziano di Scomodo, la rivista under 25 più grande d’Italia: fin qui 1000 ragazze e ragazzi coinvolti, 315 mila copie stampate, quasi 280 mila distribuite gratuitamente.

Una realtà in continuo fermento approdata dopo Roma anche a Milano, Torino e Napoli.  Nato nel 2016 dall’idea di due ragazzi romani, Tommaso Salaroli e Edoardo Bucci,  Scomodo non è solo un progetto editoriale ma un vero e proprio movimento culturale. “Con l’esperienza di Scomodo vogliamo, senza troppe pretese, diffondere tra i nostri coetanei una coscienza comune del possibile. E dimostrare che immaginare, progettare e costruire alternative concrete alle mancanze della società non solo può essere bello e importante ma è – appunto – possibile.” Afferma Tommaso Salaroli, fondatore della rivista. 
 
Scomodo si basa su un’informazione lenta, critica e indipendente. Un mensile rigorosamente cartaceo che prevede anche una pubblicazione annuale “Presente”, composta da uno o più volumi che vogliono scardinare la narrazione sulle generazioni più giovani, perennemente etichettate come “il futuro” e private di una dimensione attuale. Scomodo è indipendente anche dal punto vista economico e si finanzia principalmente attraverso abbonamenti ed eventi sociali e culturali. Ma non solo: la rivista negli anni ha stretto rapporti con diverse realtà come Banca Etica, Greenpeace e Treccani, grazie alle quali sono stati realizzati alcuni progetti editoriali di approfondimento mirati. 
 
Tra le iniziative sul territorio organizzate da Scomodo, le più significative sono le Notti Scomode: notti bianche della cultura per finanziare il giornale e ampliarne il numero di lettori. Allestite nei luoghi abbandonati di Roma, riescono a mettere migliaia di ragazze e ragazzi in relazione in luoghi solitamente inaccessibili o dimenticati che, grazie a un intenso lavoro di riqualificazione, tornano ad avere – almeno per una notte – una funzione sociale e culturale.In 4 anni sono state coinvolte 63 mila persone in oltre 350 iniziative: il ciclo di conferenze Roma Respira su temi d’attualità, i due documentari Voci della Metropoli, gli eventi di musica elettronica d’avanguardia Orfico, le iniziative nei parchi Sparks, gli Scomodays, e svariate presentazioni in licei, facoltà, spazi e festival in tutta Italia, oltre che a Cannes, Zurigo, Cracovia, Londra, Madrid e Varsavia. Oltre a tutte le attiviste e gli attivisti, Scomodo ha coinvolto nella realizzazione degli eventi culturali oltre 300 artisti, noti ed emergenti.
 
Nonostante la situazione di emergenza legata al Covid19, Scomodo è riuscito nell’estate del 2020 a fondare a Roma “La Redazione”, uno spazio multifunzionale aperto alla città, all’interno del cantiere di rigenerazione urbana Spin Time Labs. 
 
Segui Scomodo su Instagram: @leggiscomodo
 
Leggi Scomodo e #StayNoisy! Ogni venerdì alle 20:00 su Radiosonar.net
L'articolo Make some noise 1.20 – Mettiti comodo e leggi Scomodo! proviene da RadioSonar.Net.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com