Donna, Vita, Libertà – Una voce per l’Iran

La voce di Fatima a sostegno della Rivoluzione Iraniana

Una produzione Gemini Network in collaborazione con l’associazione “Di Mente in Mente”

 

Questa volta è una rivoluzione diversa, una rivoluzione che parte da lontano, che è stata lanciata dalle donne di Via Enchelkab quando nel 2017 iniziarono a bruciare il loro velo, questa volta è una rivoluzione diversa, perché è diversa anche  la partecipazione, molto più ampia e trasversale.

Ciò che non è cambiato è la risposta del regime, per il quale la repressione violenta del dissenso è ordinaria amministrazione.

I numeri, secondo l’ong Iran Human Rights, parlano di 416 i manifestanti uccisi dalle forze di sicurezza,  dall’inizio delle proteste, tra cui 60 minori e più di 14.000 arresti.

Nel compito dei numeri  vanno ricordate anche le cinque sentenze di condanna  a morte, e siamo certi che molte altre verrano emesse, una pena capitale che  è riservata a chi ha “diffuso la corruzione sulla Terra” o “mosso guerra contro Dio”, imputazioni di pena assurde e sprezzanti della dignità umana.

Questa volta non saranno i manganelli e le pallottole a fermare la rivoluzione,  perché questa volta  non si chiedono più riforme o cambi di assetto politico ma la libertà di vivere una vita normale…in un paese normale.

Si ringraziano l’associazione Di Mente in Mente e i “Libri viventi Pisa“.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com