Palestina: Il giorno della Nakba

5 maggio 1948 – 15 maggio 2021. Settantatre anni di diritti violati.

Le voci della piazza raccolte dalla redazione di Gemini Network.

“ Tra febbraio e dicembre del 1948 l’esercito israeliano ha occupato sistematicamente i villaggi e le città palestinesi, facendo fuggire con la forza a popolazione e nella maggior parte dei ca-si anche distruggendo le case, devastando le proprietà e portando via loro averi e i loro ricordi. Una vera e propria pulizia etnica. Durante questa pulizia etnica ogni volta che vi è stata resistenza da parte della popolazione questa è stata sempre massacrata”.(da uno scritto di Ilan Pappe‘).

I tempi passano ma il comportamento del governo Israeliano non cambia nei confronti del popolo Palestinese, che da settantatre’ anni assiste impotente alla violazione del piu’ basilare diritto umano.

L’oppressione e il massacro del popolo Palestinese continua sotto gli occhi di una comunita’ internazionale asservita  e collusa con i governi israeliani, con la “ripugnante”  complicita’ della stampa che da anni cerca di sovvertire la verita’, definendo oppressore chi da anni e’ oppresso, segregato e discriminato nella sua terra.

Sabato 15 maggio anche la redazione di Gemini Network e’ scesa in piazza per la commemorazione della “Nakba”, raccogliendo le voci provenienti dalla piazza e manifestando la nostra solidarieta’ alla Palestina e al suo popolo.

FREE PALESTINE

Le voci dalle piazze d’Italia

Contributi raccolti dalle varie piazze d’Italia e d’Europa.

Da piazza dell’Esquilino Roma,  Radio Sonar e Radio Citta’ Aperta, con l’introduzione di Gabriella Grasso da Milano, ascolteremo le voci di Rania Hammad (scrittrice e rappresentante della comunita’ palestinese di Roma e Lazio), Maya Issa (Giovani Palestina di Roma), Elisabetta Valento (Assopace Palestina), Pierpaolo Leonardi (dirigente USB nazionale) e Mila Pernice (Rete dei Comunisti).

Dal presidio Free Palestine di Livorno per l’Associazione La Rossa di Lari, il contributo di  Aurora Trotta (consigliere comunale PAP)

Da Padova per Radio Sherwood  il contributo di Silvia Gharaba (comunita’ palestinese di Padova) con l’introduzione di Dario Fichera (Ya Basta Edi Bese)

Da Madrid per Radio Sonar – Mari .

La Rossa in Onda – Speciale Palestina

Contributo dell’Associazione La Rossa di Lari con la testimonianza di SALEH BASSAM, giornalista palestinese, attivista per i diritti e la liberta’ dei popoli” e CHIARA CRUCIATI, giornalista del manifesto e caporedattrice di Nena news.

Radio No Border  – Bilal da Betlemme

Collegamento con il compagno Bilal in diretta da Betlemme in Palestina che ha fatto il punto sull’intervento militare che le forze armate israeliane stanno portando avanti in questi giorni. Un intervento che non è soltanto rivolto contro Gaza e la sua popolazione, ma che reprime le proteste e i movimenti di piazza dei cittadini arabi israeliani che vivono in un vero e proprio regime di Apartheid.

Radio Quarantena  – Palestina Libera

Intervista di Francesco Schettino a Michela Arricale, giurista e redattrice di Radio Quarantena, un podcast che vuole mettere in evidenza l’importanza di collocare l’aggressione israeliana all’interno del contesto internazionale e piu’ in generale  nel contesto della lotta di classe.

 

 

 

Leave a Comment